La Realtà Virtuale sta facendo passi da gigante, consentendo esperienze immersive gratificanti. A prova di degrado urbano.

I graffiti che decorano i muri delle nostre città sono arte o vandalismo? Da anni cittadini e amministrazioni dibattono sul tema mentre sono sempre più le pubblicazioni e le mostre dedicate ai cosiddetti “graffitari“. Qualunque sia la nostra opinione, non potrà che farci piacere la nuova invenzione che preserva la creatività legata all’operazione e il decoro urbano.
Per evitare multe e arresti, ecco la soluzione: graffiti in realtà virtuale realizzati con uno spray amico dell’ambiente e della salute.
Un gruppo di sviluppatori dall’altisonante nome “Master of Shapes” che permette di provare la sensazione di graffitare un muro ma senza lasciare alcun segno visibile, se non quello del file registrato tramite il visore VR, HTC nello specifico.

Il team non ha ancora comunicato le politiche di distribuzione del sistema, ma ha postato dei tutorial su come utilizzare questa tecnologia in modalità “fai da te”.

Ecco i dettagli.

Sofia Scatena

Sofia Scatena

Condividi l'articolo...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone