Grazie al Freedom of Information Act, la CIA ha reso disponibile sul suo sito 12 milioni di documenti.

Il sogno di milioni di curiosi è ora realtà perché sul sito della Central Intelligence Agency sono ora disponibili a chiunque, senza necessità di registrazione, milioni di dossier, documenti e file fino ad oggi inaccessibili a causa di procedure impossibili, o perché consultabili solo da personale accreditato o da postazioni pre-autorizzate, come quelle di alcune centrali di polizia.
Si tratta di documenti di ogni genere, dai dieci casi di spionaggio più appassionanti e misteriosi del 2016 agli esperimenti sul controllo mentale. Alcuni documenti erano già apparsi in rete in via decisamente ufficiosa ma adesso è tutto alla luce del sole. E farci un giro vale davvero la pena.

Ci abbiamo lavorato a lungo e ci tenevo che fosse una cosa portata a termine prima di andare in pensione”, ha detto Joseph Lambert, veterano dell’Intelligence americana, a BuzzFeed.

Sofia Scatena

Sofia Scatena

Condividi l'articolo...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someone